Da una rogatoria in Svizzera nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Cremona sul Calcioscommesse emergono dei conti cifrati elvetici riconducibili all’ex bomber della Nazionale Beppe Signori e all’ex calciatore Luigi Sartor. Il particolare è emerso dalle migliaia di pagine di atti depositate nel procedimento, nel dettaglio dal resoconto di una riunione info-operativa che gli investigatori dello Sco della Polizia ebbero con gli agenti della Polizia cantonale ticinese il 14 luglio scorso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here