Juve Stabia, Biraghi: “Braglia mi ha accantonato, spero di avere più spazio nella seconda parte della stagione”

“Mi aspettavo di giocare di più, ma voglio restare per conquistare la fiducia del mister”. Questo è il commento del giovane giocatore della Juve Stabia Cristiano Biraghi, che non ha trovato molto spazio con la maglia delle “vespe” in questa prima parte di stagione: “Quando sono arrivato a Castellammare speravo di giocare con continuità e disputare una stagione da protagonista. Purtroppo il mister dopo le prime 5 giornate ha preferito altri elementi e mi ha accantonato, ma io mi sono sempre allenato con impegno e non ho mai avanzato pretese legate al mio passato all’Inter“.
Biraghi (di proprietà dell’Inter), a soli 19 anni, ha provato l’emozione di esordire in Champions League con l’Inter di Mourinho ma a Castellammare, è costretto a lottarsi una maglia da titolare con Dicuonzo, che sembra in netto vantaggio nelle preferenze di mister Braglia. “Braglia ritiene che io abbia avuto un atteggiamento sbagliato – ha proseguito Biraghi – ma a parte un momento in cui sono stato infortunato, ho sempre lavorato con impegno accettando le esclusioni senza mugugni. Spero che il match contro il Cittadella possa rilanciarmi in vista della seconda parte della stagione, visto che ho sposato questo progetto e voglio restare qui fino a giugno”.

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta