Flash Calcioscommesse, concessi gli arresti domiciliari a Doni

Cristiano Doni, dopo l’interrogatorio di ieri sul caso calcioscommesse, si è visto concedere gli arresti domiciliari e oggi lascerà il carcere di Cremona dove era detenuto da lunedì scorso. L’ex capitano dell‘Atalanta potrà così trascorrere le feste natalizia a casa con la sua famiglia. Inoltre, anche all’ex preparatore atletico dei portieri del Ravenna, Nicola Santoni, all’amico di Doni, Antonio Benfenati e al calciatore Filippo Carobbio, sono stati concessi i domiciliari.

Notizie Correlate

Commenta