Calcioscommesse, Prandelli: “Accoglieremo Farina a Coverciano, non dobbiamo lasciarlo solo”

Il Ct della Nazionale italiana Cesare Prandelli

Farina? In questo mondo qui la normalità può passare per un fatto eroico, ma lui ha fatto il suo dovere con coraggio e bisogna dirlo”. Questo è il commento del Ct della Nazionale italiana Cesare Prandelli dopo il riconoscimento dato al giocatore del Gubbio Simone Farina, che durante il prossimo raduno degli azzurri (in preparazione dell’amichevole con gli Stati Uniti a fine febbraio) sarà chiamato a Coverciano con il gruppo, anche se il Ct precisa: “Non è una convocazione in nazionale, ma la disponibilità da parte nostra ad accoglierlo a Coverciano perchè non bisogna lasciarlo solo. Ha avuto coraggio e va aiutato. L’ho sentito? Non ancora, ma lo chiamerò – ha detto Prandelli ai microfoni di Sky – Sono episodi importanti e abbiamo bisogno di questa normalità, che in questo momento nel mondo del calcio fa fatica ad emergere. Dobbiamo sentirci partecipi quando un ragazzo denuncia un fatto simile. Va aiutato, dobbiamo tutti avere una moralità, non tanto a parole ma con i comportamenti”.
Poi il Ct azzurro ha fatto un commento su tutta la vicenda Calcioscommesse, che sta coinvolgendo sempre più personaggi interni al mondo del calcio: “Sono pensieri brutti che non vorremmo mai avere, ma dobbiamo affrontare la realtà”.

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta