Flash Calcioscommesse, spunta una telefonata tra Doni e un dirigente dell’Atalanta

In queste ore è spuntata un intercettazione telefonica tra Cristiano Doni e un’utenza mobile intestata alla società Mdf Italia spa di Milano, di cui è presidente il consigliere d’amministrazione atalantino Isidoro Fratus. I due si sentirono due giorni prima di Padova-Atalanta, un delle partite ‘incriminate’. La telefonata dura 4 minuti, preceduta da uno scambio di sms e il contenuto di essa conferma l’esistenza di un accordo raggiunto tra le due parti, come conferma il gip Salvini nella sua ordinanza. Su tale partita sarebbe stata giocata una cifra enorme che confermerebbe le combine e lo stesso Doni avrebbe scommesso 10mila euro.

Notizie Correlate

Commenta