Calciomercato Juve Stabia, Bagnoli: “Paulinho non si muove da Livorno, la società punta su di lui”

Paulinho in azione

Secondo le indiscrezioni che erano circolate nella giornata di ieri, la Juve Stabia sarebbe stata molto vicina a prendere il centravanti del Livorno Paulinho nella prossima finestra di mercato invernale.
Oggi, il procuratore del brasiliano, Andrea Bagnoli, ha fugato ogni dubbio dicendo che il Livorno non ha intenzione di privarsi del giocatore: “Paulinho è e resterà un giocatore del Livorno – ha detto Bagnoli a Stabia Channel – abbiamo rinnovato il contratto fino al 2016 più di un mese fa e non credo che Spinelli si voglia privare del giocatore di maggior qualità nel reparto avanzato. La scorsa estate, tra l’altro, il club ha rifiutato una proposta da tre milioni di euro per la metà del cartellino, svenderlo ora sarebbe un’operazione senza senso.
Stiamo parlando di cifre importanti, a mio parere nessuna società adesso sarebbe in grado di sobbarcarsi un investimento del genere, né i toscani riceverebbero alcun beneficio da una cessione in prestito. Con i tifosi non è accaduto nulla di grave, nel calcio può capitare che nei momenti delicati la tensione possa esasperare gli animi quando le aspettative vengono disattese.
Il mio assistito – ha concluso Bagnoli – è felice di dare il suo contributo per il Livorno; di eventuali novità di mercato si parlerà soltanto a giugno”.

L’alternativa a Paulinho, individuata dai dirigenti della Juve Stabia, è Salvatore Mastronunzio, attaccante dello Spezia, che la società ligure aveva proposto al Livorno proprio per arrivare a Paulinho. L’attaccante classe ’79, detto “la Vipera” per come è letale in area di rigore, sembra comunque essere un ripiego per il mister della Juve Stabia Braglia, che per il prossimo mercato avrebbe richiesto giocatori giovani e di prospettiva.

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta