Pescara-Sampdoria, ESCLUSIVO/ Fausto Rossini: “Attenzione al Pescara, Ciro Immobile può far male ai blucerchiati”

Fausto Rossini

Pescara-Sampdoria è una partita che regalerà di sicuro grandissime emozioni. Di fronte si trovano due squadre alla ricerca di tre punti, per chiudere col segno positivo il loro 2011. In seria difficoltà si trova Zeman, che dovrà rinunciare a Gessa e Cascione, ma anche Iachini, che ancora non ha trovato la prima vittoria in blucerchiato.

Abbiamo raggiunto, in ESCLUSIVA per SerieBnews.com, Fausto Rossini che ci ha raccontato le sue impressioni a poche ore dal match dell’Adriatico.

Fausto, che partita ti aspetti per la Sampdoria?
“Mi aspetto una partita molto difficile. Non ho mai avuto il piacere, o dispiacere (sorride ndr), di giocare in una squadra allenata da Zeman. Devo dire che mi piace tantissimo vederle in campo. La Sampdoria invece è partita davvero male”.

Come te lo spieghi?
“Non me lo spiego, così come non lo faccio per il Livorno. Certo i blucerchiati hanno anche la ‘colpa’ di una rosa molto più ampia. Hanno il capocannoniere della Serie B, oltre a ottimi giocatori. Stasera per loro sarà un’altra serata molto difficile”.

Piovaccari vs Immobile, chi vince la sfida?
“Ho notato che con Foscarini gli attaccanti fanno benissimo. E’ successo ad Ardemagni e anche a Piovaccari. Ora sta succedendo a Maah, con cui ho giocato un paio di mesi e che ha sempre fatto la Serie B. Non so se possa essere un fattore Cittadella. Immobile invece è bravissimo, giovane e promettente. Se dovessi puntare su qualcuno per stasera, lo farei su di lui”.

Ti rivedi in qualche giocatore della Serie B di quest’anno?
“In campo mi rivedo in Ruopolo del Padova. E’ un giocatore che segna e fa segnare. Uno di quelli che gli inesperti giudicano male per i pochi gol, ma che fa un grande lavoro per la squadra”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta