Bari-Vicenza, le pagelle della partita

Lamanna

Ecco le pagelle del match del san Nicola tra Bari e Vicenza:

BARI:
Lamanna 6 Il portiere del Bari si rende protagonista di un paio di ottimi interventi, ma non può evitare i due goal subiti. Commette un’incertezza su un cross di Misuraca che poteva costare caro alla sua squadra.
Crescenzi 6 Il terzino dell’under 21 inizia bene spingendo sulla fascia come di consueto, poi si spegne alla distanza
Garofalo 6 Bene il centrale del Bari, che viene messo in campo all’ultimo secondo e si fa trovare subito pronto. Solidità e esperienza al servizio di Torrente
Dos Santos 6,5 Il brasiliano inizia subito alla grande segnando il goal che apre la partita dopo un minuto. Poi alla lunga soffre la velocità di Misuraca e Mustacchio.
Polenta 6,5 Il migliore della difesa del Bari. Il difensore uruguaiano toglie un paio di volte le castagne dal fuoco anticipando i velocissimi attaccanti del Vicenza
Bellomo 6 Parte bene il talentino del Bari diventato ormai un punto fermo della B Italia di Piscedda. Alla distanza cala e non riesce più a rendersi pericoloso con i suoi spunti. (59′ Defendi) 6 L’esterno d’attacco del Bari si limita a svolgere il compitino e non si rende quasi mai pericoloso.
Donati 6 Il capitano del Bari è sempre il punto di riferimento della squadra. Anche lui cala nel secondo tempo e come tutta la squadra soffre la pressione dei giocatori del Vicenza.
De Falco 7 Il migliore del Bari. A centrocampo è fondamentale con la sua qualità e segna un goal fantastico su calcio di punizione che illumina il pomeriggio del San Nicola
Caputo 6 Si vede poco in avanti, si limita anche lui a svolgere il compitino
Marotta 6,5 L’attaccante del Bari è il migliore nel primo tempo. Con il so dinamismo mette in grande difficoltà la difesa del Vicenza, ma la sua unica pecca è la poca lucidità in zona goal. Esce all’inizio della ripresa. (Kopunek) 6 Entra al posto di Marotta e con la sua velocità aiuta la squadra nelle ripartenze.

VICENZA:

Frison 6,5 Buona prestazione del portierone del Vicenza. Incolpevole sul primo goal di Claito Dos Santos, è molto bravo a neutralizzare un tiro di Stoian da due passi
Tonucci 6 Il difensore del Vicenza soffre troppo le incursioni di Marotta nel primo tempo. Cresce nella ripresa
Giani Il capitano è in difficoltà come tutti i compagni nel primo tempo. Poi nella ripresa migliora e da solidità al reparto difensivo del Vicenza. (76′ Tulli) Sv
Augustyn Il difensore del Vicenza è in confusione. Inizia malissimo e non vede mai gli avversari. Cagni lo toglie dopo 32′ di gioco (37′ Mustacchio) 6,5 Entra e cambia il volto della partita. Le sue accelerazioni mettono in crisi la difesa avversaria e con la sua tecnica sforna assist al bacio in area di rigore
Pisano 6 Si limita a svolgere il suo compito
Bariti5,5 Partita poco brillante, non riesce mai a dare il proprio contributo per aiutare i compagni. Cagni lo toglie al 34′ (34′ Maiorino) 7 Il migliore dei suoi, cambia volto alla partita insieme a Mustacchio. Segna il goal del pareggio e sfiora il goal del clamoroso 3-2
Rigoni 6,5 Quantità e qualità al servizio di Cagni. Impreziosisce la sua prestazione con il goal del due a uno
Soligo 5,5 Si vede poco, non è la sua partita. Anche lui cresce nel secondo tempo come tutta la squadra
Gavazzi 7 Il migliore dei suoi insieme a Maiorino. Inizia male, ma nel secondo tempo solca la fascia decine di volte mettendo sempre in difficoltà i difensori del Bari.
Misuraca 6,5 Nel primo tempo un pò contratto. Meglio nella ripresa. Grazie al suo talento il Vicenza riesce a tenere sotto pressione la difesa del Bari. Poco lucido in zona goal.
Paolucci 5 L”unico del Vicenza che gioca allo stesso modo dall’inizio alla fine della partita, male. Non si vede mai e non tira mai in porta. Un pò poco per una punta

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta