Reggina, out Bonazzoli e Colombo

 

La Reggina sarà priva di due giocatori molto esperti, per la gara interna col Sassuolo. Una botta ed il mal di schiena tengono out rispettivamente Bonazzoli e Colombo, anche se il primo era già finito clamorosamente in panchina la settimana scorsa. Il tecnico Roberto Breda ha presentato, in conferenza stampa, quella che è l’ultima partita ufficiale del 2011:

PUNTO DELLA SITUAZIONE – “Farò le scelte in base ai giocatori che ho a disposizione. D’Alessandro sta meglio, Adejo no. Bonazzoli e Colombo sono out per problemi fisici. Non esiste un problema nel gruppo. L’anno scorso, con la Salernitana, ad ottobre ero primo mentre a novembre e dicembre ho fatto peggio di quest’anno. Poi ho messo fuori dei giocatori importanti come Pestrin e Montervino, ho recuperato i ragazzi facendo parecchi punti sul campo”.

PANCHINA CHE SCOTTA – “Chi fa questo mestiere non può vivere con la preoccupazione di ciò che può capitare, certe scelte competono alla società. Non esiste un allenatore che non sbaglia mai. Certe scelte possono essere positive, altre meno, ma non è che siamo ultimi in classifica. Il mio stato d’animo è molto obiettivo, non so se è bastata una discussione per far cambiare idea ai dirigenti. Mi sentivo in discussione anche quando allenavo la Primavera”.

ERRORI – “Sono contentissimo di questa squadra, i margini di miglioramento sono enormi. Siamo in una fase di scarsi risultati, bisogna dare tutto. Ci sono stati errori sia individuali che di reparto, servono confronto ed analisi. Missiroli ha caratteristiche particolari, ma che vanno inquadrate. Si sta mettendo a disposizione”.

AVVERSARI – “Spesso e volentieri andiamo ad analizzare le partite senza considerare l’avversario, come è stato fatto con Crotone, AlbinoLeffe e Juve Stabia. In questo campionato non c’è tanta differenza tra una squadra e l’altra, c’è molto equilibrio. La Reggina è una squadra importante, ma deve dar battaglia su tutti i campi. A volte, fare un punto non è una vergogna. Se diamo tutto per scontato, togliamo obiettività”.

Notizie Correlate

Commenta