Livorno-Brescia, ESCLUSIVO/ Alessandro Diamanti: “Spero in un pareggio che possa accontentare tutti, anche se il mio cuore dice Livorno”

Alessandro Diamanti

Livorno-Brescia è l’anticipo della ventesima giornata di Serie B. Si trovano di fronte due squadre che vivono un momento difficile, ma che non hanno assolutamente intenzione di arrendersi. Abbiamo contattato, in ESCLUSIVA per SerieBnews.com, Alessandro Diamanti che ha vestito entrambe le maglie.

Alessandro, Livorno-Brescia quanti ricordi affiorano?
“Ho tanti ricordi soprattutto a Livorno. Il mio cuore mi direbbe di tifare per gli amaranto, ma spero in un pareggio che possa accontentare tutti. Anche a Brescia ho lasciato molti amici”.

Rispetto a Brescia però a Livorno hai vissuto di certo più emozioni…
“Intanto a Livorno ho giocato un anno di più, poi ho vinto il campionato. Ci sono tante cose che mi legano a quella città”.

Due squadre che puntano sui giovani, ma i risultati…
“E’ importante in Italia puntare sui giovani, visto che sono pochi davvero a farlo. Nel nostro pubblico purtroppo la cultura vuole che si vinca subito, non c’è voglia di aspettare. Certo alla fine servono anche giocatori esperti per aiutare il gruppo…”

E magari in questo il Brescia difetta di più…
“Il Brescia in effetti ha pochi giocatori esperti, però ha tantissimi giovani di qualità. Penso che riusciranno a uscire da questo momento difficile senza grandi difficoltà”.

Cosa succede se stasera il Livorno perde?
“Non so cosa possa succedere, anche perchè non vivo le loro dinamiche dall’interno. Certo a Livorno c’è una piazza che chiede tanto, se stasera perdono non si respirerà una bel clima”.

Come ti trovi a Bologna?
“A Bologna sto davvero molto bene”.

Come giudichi questo momento?
“L’inizio è stato difficile, ma se ci mettiamo grinta e umiltà abbiamo tutto per fare bene”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta