Sampdoria, la “rivoluzione” di mercato comincia a prendere forma, ma sfuma già un obiettivo importante

Libor Kozak

La “rivoluzione” di mercato, nei programmi del Ds della Sampdoria Pasquale Sensibile, comincia a prendere forma. Il Ds blucerchiato è infatti già impegnato a sfoltire la rosa e inserire nuovi elementi che diano più qualità alla squadra guidata da Iachini.
Come già anticipato nei giorni scorsi in uscita ci dovrebbe essere l’ex giocatore del Parma Dessena, che dovrebbe andare al Cagliari in cambio di Biondini, un centrocampista che porterebbe più dinamismo al centrocampo della Samp.
Con la squadra sarda c’è in piedi anche lo scambio tra Rispoli e Perico, mentre Signori piace molto al Modena. Il Cesena, che sta trattando con la Samp lo scambio Semioli-Eder, ha fatto anche un sondaggio per Laczko, mentre su Maccarone, che dovrebbe essere il partente più illustre un casa Samp, c’è una sfida di mercato tra Novara e Bologna, con i piemontesi attualmente in vantaggio.
Tra tutte queste trattative, però, ce n’è già una che è quasi sfumata; Sensibile (secondo quanto riporta Primocanalesport) vorrebbe portare in blucerchiato il gigante della Lazio Libor Kozak, ma con il passaggio dei biancocelesti al turno successivo di Europa League (dove Kozak è stato decisivo segnando allo Sporting Lisbona), sembra improbabile che la Lazio voglia privarsi del giocatore ceco.
In entrata, invece, la Samp segue Verratti del Pescara e Salamon del Brescia.

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta