Varese, ESCLUSIVO/ Daniele Corti: “Mi sono trovato bene in difesa, ma sono un centrocampista”

Daniele Corti

Nel Varese di Rolando Maran si sta mettendo sempre più in evidenza la duttilità di Daniele Corti. Nell’ultima sfida infatti al giocatore, viste le numerose assenze, è stato chiesto di arretrare al centro della difesa. Il ragazzo ha raccolto la sfida, giocando un’ottima partita.

Abbiamo raggiunto in ESCLUSIVA per SerieBnews.com lo stesso Daniele Corti, che ci ha raccontato questa sua esperienza. Inoltre il centrocampista ha analizzato il momento del Varese.

Daniele, come giudichi questo inizio di stagione del Varese?
“Sta andando bene ora, dopo un inizio titubante. Ora abbiamo tracciato la linea della salvezza, attenendoci a quanto programmato dalla società. Stiamo ripagando il sabato il lavoro fatto durante la settimana”.

Cosa rimane dell’impresa dell’anno scorso? C’è ancora rammarico?
“Il passato è passato. Certo è rimasto dentro il rammarico per una cosa bellissima. Ora pensiamo solo alla salvezza, poi se la raggiungeremo presto per fare altro ci proveremo”.

Come ti sei trovato al centro della difesa?
“Mi sono messo a disposizione, visto i tanti indisponibili. Avevo giocato in quel ruolo già una volta in C2. Mi sono trovato abbastanza bene, ma devo ringraziare il grande lavoro fatto dai miei compagni”.

Pensi di poterci rigiocare o ti trovi meglio a centrocampo?
“Non so dire se potrei trovare la continuità in quel ruolo. Ci ho giocato una sola volta e l’attenzione era massima ai minimi particolari. Non è il mio ruolo, ma se dovesse ricapitare sono a disposizione”.

Cosa ti aspetti dalla tua stagione?
“Voglio dare il massimo per la squadra e metterci tutto l’impegno”.

Certo dopo tanta gavetta meriteresti la Serie A…
“Come tutti gli obiettivi c’è la voglia di andare oltre le aspettative. E’ normale che ambisco alla Serie A, ma uso questa voglia per migliorarmi”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta