Padova-Torino 1-0, le pagelle del big match di Serie B

Il Padova

Ecco le pagelle di Padova-Torino per quanto riguarda quello successo il 3 dicembre:

Padova
Perin 8:
almeno quattro interventi decisivi, decide di scatenarsi su Rolando Bianchi. Una partita sopra le righe che mostra a questo campionato il giovane portiere di proprietà del Genoa.
Legati sv: costretto a uscire dopo 15 minuti per problemi fisici, sfortunatissimo oggi.
(15′ Donati) 6: entra a freddo per sostituire l’infortunato Legati. Gioca una buona partita, senza picchi particolari.
Schiavi 6: deve compiere gli straordinari quando si sveglia Rolando Bianchi.
Trevisan 6: buona prova al centro della difesa, riesce a tenere testa all’attacco granata.
Renzetti 6,5: grande costanza sul battente sinistro, tantissimi i palloni scodellati nel mezzo. Bellissimo quello che permette a Ruopolo di portare in vantaggio il Padova.
Bovo 6: solite proprietà di corsa in mezzo al campo, giocatore fondamentale per lo scacchiere di Dal Canto.
Milanetto 6: la sua qualità e la precisione sono sempre un valore aggiunto in mezzo al campo. A tratti riesce a far salire l’intensità della partita, anche se manca in continuità nell’arco dei novanta minuti.
Osuji 6,5: dopo il goal contro il Sassuolo il centrocampista nigeriano si è guadagnato ancora una volta una maglia da titolare. Sfrutta l’opportunità che Dal Canto gli concede con una prova importante e mettendo in campo tutta la sua qualità.
Marcolini 6,5: seconda prestazione di fila dietro le punte, cresce in intensità nel secondo tempo.
Cacia 5.5: bravissimo a farsi trovare sempre pronto, ma pesano sul suo giudizio due occasioni divorate nel primo tempo. Non è da lui sbagliare così, ma siamo sicuri che si rifarà presto.
(72′ Lazarevic) sv
Ruopolo 7: il gol è da cecchino, girando il pallone col ginocchio in rete su un cross teso. Per il resto è molto attivo in area di rigore avversaria.

All. Dal Canto 7: partita impostata con grande attenzione, curata nei minimi particolari.

Torino
Coppola 6:
oltre al goal di Ruopolo, su cui non poteva molto, il Padova non lo chiama quasi mai in causa. Anche perchè le più grandi occasioni dei biancoscudati non inquadrano comunque lo specchio.
D’Ambrosio 5,5: viene messo in seria difficoltà quando dal suo lato sale Renzetti, vedere per credere l’occasione che porta al goal di Ruopolo. Meglio quando invece prova a salire nella metà campo avversaria.
Glik 6: sicuramente non è facile giocare contro il Padova, ma Glik ci mette la giuste dose di agonismo e la voglia di fermare Cacia e Ruopolo anche se non sempre ci riesce.
Ogbonna 5,5: nonostante il suo valore non sia in dubbio, il difensore oggi vive una giornata difficile. Cacia e Ruopolo sfruttano le loro qualità e lo mettono in difficoltà. Ruopolo è bravissimo ad anticiparlo quando porta il Padova sull’1-0.
Zavagno 6: non fa rimpiangere Parisi, scorrazzando sulla corsia sinistra. In difesa riesce a giocare un’ottima partita, concedendo davvero poco.
De Feudis 6: rispolverato per le squalifiche di Vives e Basha, risponde con una prova tutta grinta e determinazione.
Iori 6: al centro del campo la sua qualità è fondamentale, protagonista assoluto del Torino di Ventura.
Antenucci 6: grande prova in fase difensiva, dove si rende protagonista di numerose diagonali. Il sacrificio va premiato, ma davanti oggi ha fatto davvero poco.
(57′ Verdi) sv
Bianchi 6: ci prova con coraggio, ma non riesce a buttarla dentro. Perin gli alza un muro davanti, rendendogli la vita impossibile.
Sgrigna 5: oggi non riesce a imprimere la solita velocità alle sue giocate. Sostituito nella ripresa dal possente Ebagua.
(57′ Ebagua) sv
Stevanovic 6: buona prova di corsa all’ala destra, non riesce però a trovare spunti decisivi.

All. Ventura 6: il suo Toro paga il secondo tempo a intermittenza, ma sicuramente il Padova nel conto dei novanta minuti è sembrato più fresco e frizzante.

Ecco chi è sceso in campo nel recupero dei 14 minuti:

PADOVA 4-3-1-2: Perin; Renzetti, Schiavi, Trevisan, Donati, Bovo, Milanetto, Osuji, Lazarevic, Cutolo, Ruopolo. All. Dal Canto

TORINO 4-2-4: Coppola; Zavagno, Di Cesare; Pratali, D’Ambrosio; Iori, De Feudis (89′ Glik); Verdi, Pagano Ebagua, Oduamadi. All. Ventura

Matteo Fantozzi

 

Notizie Correlate

Commenta