Brescia, Presidente Corioni:”Ho cercato di insistere con Scienza, ma la squadra sta precipitando. Mi dispiace”

Gino Corioni

 

Il Presidente del Brescia Gino Corioni, sulle frequenze di Radio Sportiva, ha parlato dell’esonero di Beppe Scienza e dell’approdo sulla panchina delle rondinelle di Alessandro Calori:”Inizialmente abbiamo fatto grandi cose, sembravamo il Barcellona senza Messi. Poi le cose sono cambiate e sono arrivate mille difficoltà. Ho cercato di insistere con Scienza che è una gran bel allenatore, ma non è successo nulla. La squadra sta precipitando. Mi dispiace davvero tanto. Maifredi? Avrebbe potuto fare da traghettatore, ma solo per la prossima imminente partita di Livorno. Come confermato da lui stesso, non ha nessuna intenzione di tornare stabilmente sulla panchina. Calori? Persona seria, me lo ricordo da giocatore, speriamo faccia bene come ha fatto a Padova e Portogruaro. A gennaio, come già detto, faremo qualcosa, serve un uomo per reparto e anche di spessore”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta