Il Giudice sportivo Avv. Gianfranco Valente ha respinto il ricorso del Torino, in merito alla partita interrotta contro il Padova, dichiarandolo “inammissibile”. Quindi mercoledì prossimo alle 14:30, allo stadio Euganeo si giocheranno i 14′ rimanenti della partita, come già era stato deciso la settimana passata.
Mentre il ricorso del Torino è stato respinto (ed è quindi stato evitato lo 0-3 a tavolino), il controricorso presentato dal Padova (per non aver avuto i 45′ di tempo previsti dal regolamento in modo da ripristinare l’impianto d’illuminazione dello stadio), non è ancora stato preso in considerazione.

Il Torino, comnunque, non si fermerà qui, e proverà ad arrivare fino all’ultimo grado del giudizio, fino a che il tutto non verrà rimandato, eventualmente, alla Corte di Giustizia Federale.

Lorenzo Marrucci