Verona, Mandorlini: “Non pensiamo alla classifica. Vittoria sofferta ma meritata”

Andrea Mandorlini

“Siamo contenti, conoscevamo le difficoltà della partita, abbiamo avuto le nostre occasioni”. Così il tecnico del Verona, Mandorlini commenta la vittoria interna contro l’Albinoleffe; un successo che proietta sempre di più il Verona nei quartieri alti della classifica e rafforza le ambizioni degli scaligeri.
La vittoria è stata firmata dall’attaccante Thomas Pichlmann, sul quale Mandorlini ha creduto fortemente: “Ho detto a Thomas – ha proseguito Mandorlini – che sarebbe stato utile nel finale, sono stati molto bravi sia lui che Bjelanovic che ci hanno creduto fino in fondo sull’azione del goal. Queste sono vittorie molto sofferte, ma proprio per questo sono ancora più belle.
Nel primo tempo abbiamo giocato bene, ma c’è mancata un pò di cattiveria. Poi man mano che il tempo passava, aumentava anche la pressione e c’era sempre il rischio di subire un contropiede. L’Albinoleffe è una squadra temibile ed è una delle migliori del campionato nelle ripartenze. Noi abbiamo creato diverse occasioni e alla fine la nostra pazienza è stata premiata dal campo”.
Infine Mandorlini ha fatto una battuta sulla situazione di classifica, visto che adesso il Verona non si può più considerare una sorpresa: “Non pensiamo alla classifica – ha concluso Mandorlini – pensiamo alla prossima partita, come sempre. Da ora in poi dovremo stare più attenti perché gli altri contro di noi vorranno vendere cara la pelle.

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta