Gubbio, Donnarumma è lo spettacolo più grande durante il week end

Se il Gubbio ha interrotto la serie negativa di cinque sconfitte consecutive, sei con la Coppa Italia, il merito deve essere attribuito soprattutto al proprio estremo difensore. Gli umbri di Gigi Simoni battono il Padova grazie ad una rete siglata da Mattia Graffiedi ma ringraziano Antonio Donnarumma semplicemente strepitoso. Il portiere classe 1990 ha iniziato il suo show tra i pali all’11’ del primo tempo negando la marcatura a Michele Marcolini che aveva calciato su punizione un arcobaleno angolato. Successivamente è stato il turno di Vincenzo Italiano a tentare la sorte con un tracciante di rara potenza e precisione che ha visto letteralmente salire in cielo il portierino rossoblu. Ancora Antonio Donnarumma a salvare su Daniele Cacia in una situazione di uno contro uno dopo aver incredibilmente evitato la capitolazione sulla capocciata di Francesco Ruopolo. Nella ripresa altro miracolo sul suo palo smanacciando una sfortunata deviazione del compagno Alberto Almici, infine al 90’ saracinesca definitivamente su una punizione radente di Italiano. L’incredibile Antonio Donnarumma si ricorderà a lungo questo pomeriggio piovoso di Gubbio.

Notizie Correlate

Commenta