Reggina, le ultimissime di formazione

 

La trasferta sul campo del Cittadella evoca brutti ricordi a Roberto Breda. Lì l’attuale allenatore della Reggina colse la prima sconfitta da professionista, alla sua seconda panchina dopo aver sostituito Ivo Iaconi nella stagione 2009/10. Per vendicarsi, potrebbe affidarsi al contropiede. Ma andiamo con ordine. La retroguardia amaranto sarà priva dell’esterno D’Alessandro, attualmente titolare, e del nigeriano Adejo, finito in panchina solo nell’ultima settimana. Verrà restituita fiducia a Riccardo Colombo.

Rizzo contende il posto a De Rose in mediana, e dovrebbe spuntarla. Ma la vera, enorme novità potrebbe registrarsi in attacco. Si profila la prima esclusione per scelta tecnica, in questa stagione, relativa ad Emiliano Bonazzoli. Il centravanti è considerato un lusso per la Serie B, è ai ferri corti con Breda ed in questa occasione potrebbe lasciare il posto a Fabio Ceravolo. In realtà si tratterebbe di un rimescolamento, con Campagnacci che andrebbe ad occupare il posto di prima punta. Ecco la probabile formazione della Reggina, per la gara di domani contro il Cittadella:

4-2-3-1: P.Marino; Colombo, Cosenza, Emerson, Rizzato; Rizzo, Castiglia; Ragusa, Missiroli, Ceravolo; Campagnacci.

Paolo Ficara

Notizie Correlate

Commenta