Torino, Rolando Bianchi:”Che impressione il Pescara di Zeman. Sul black out è meglio che parlino gli avvocati”

Rolando Bianchi

Cinque gol in sedici partite di campionato per un bomber come Rolando Bianchi sono davvero poca roba. Con l’arrivo di Ventura il gioco del Toro che è cambiato e così anche il modo di stare in campo di Rolando: non più solo finalizzatore ma attaccante prezioso per la manovra e pronto al sacrificio per il bene della squadra. Contro il Pescara complice gli spazi lasciati dalla banda di Zeman ci sarà spazio per provare ad aumentare il proprio score personale ma guai a sottovalutare il Pescara di quest’anno:” Affrontiamo una squadra molto forte: ho visto alcune partite del Pescara e devo dire che Zeman lo sta facendo giocare davvero bene. Noi in questo momento stiamo lavorando per subire il meno possibile dietro e per questo ne risente un po’ la manovra offensiva però l’importante alla fine è vincere e fare punti. La squadra che mi ha impressionato di più fino ad ora è probabilmente, come dicevo prima, il Pescara; se durerà fino a fine campionato sarà il tempo a dirlo, ma è un dato di fatto che stanno giocando un gioco molto offensivo e spettacolare”. Per il bomber granata è stato inevitabile tornare sul disocrso ancora apertissimo del Black out di sabato a Padova:” Quello di Padova è stato un episodio un po’ particolare; credo che data la totale mancanza di luce il secondo tempo risulti falsato. Tuttavia non sta a me parlare, ci sono degli avvocati competenti all’opera e toccherà a chi di dovere decidere. Quello di sabato è stato un episodio e non interferirà con il match contro il Pescara”.

Notizie Correlate

Commenta