Padova-Torino, ESCLUSIVO/ Giancarlo Camolese: “Una situazione che ha danneggiato entrambe le squadre e non solo i granata”

Urbano Cairo

Quanto successo allo Stadio Euganeo di Padova fa ancora discutere, a diversi giorni dall’accaduto. Non tutti hanno ancora digerito la scelta di recuperare solo gli ultimi minuti di gara e c’è chi addirittura voleva la vittoria a tavolino. Fatto sta che la partita, o meglio i 14 minuti restanti, si recupereranno il 14 dicembre.

E’ intervenuto in ESCLUSIVA per SerieBnews.com Giancarlo Camolese, che ha commentato l’accaduto.

Mister, come si scende in campo per soli quattordici minuti alla ricerca del pari? (Ricordiamo che la gara è stata interrotta sull’1-0 per il Padova ndr)
“Sono situazioni che di certo non capitano spesso. Il Torino sa che dovrà scendere in campo per recuperare il risultato ed è logico che partirà subito forte appena sceso in campo”.

Mentalmente come si vive un evento del genere?
“La squadra punterà sull’impatto immediato per fare subito il massimo. Di certo non studierà l’avversario, anche perchè non ne avrà la possibilità”.

Come giudica l’accaduto?
“Sinceramente non ho seguito tutte le vicende e sparare a zero mi sembra assurdo. Penso che faranno un’indagine per capire i motivi di quanto accaduto e chi di dovere giudicherà più in là”.

Pensa che il Torino sia stato svantaggiato?
“Posso solo dire che una situazione del genere crea disagio fisico e mentale a chi scende in campo. Penso che l’abbia creato sia a chi è andato in svantaggio, ma anche a chi era in vantaggio”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta