Nocerina, è il momento di Plasmati: primo gol in campionato e sfida alla squadra che lo fece esordire in Serie B

Gianvito Plasmati, qui in maglia Catania

 
In casa Nocerina sembra giunto finalmente il momento di Gianvito Plasmati, l’attaccante classe ’83 arrivato quest’estate dopo essersi svincolato dal Catania che l’ha tenuto fuori rosa per tutta la scorsa annata. Appena arrivato in maglia rossonera sembrava dovesse guidare l’attacco di mister Auteri, ma la lunga lontananza dai campi ha fatto si che il giocatore ha faticato a trovare la condizione e nelle 10 presenze collezionate fin qui in campionato è subentrato per 9 volte, cominciando dal primo minuto in una sola occasione. Nelle scorse setimane si sono rincorse voci di un possibile addio a gennaio del bomber rossonero, ma il gol segnato sabato scorso contro l’Albinoleffe ha fatto finalmente conoscere il vero Plasmati ai tifosi della Nocerina e ha spento in parte i rumors sul suo conto. L’occasione per poter sfruttare quest’onda positiva, a Plasmati potrebbe dargliela il prossimo avversario dei molossi, quel Crotone che nel 2006 lo fece esordire in Serie B a 23 anni. L’esperienza in Calabria durò lo spazio di 9 partite, prima di rientrare a Catania a gennaio 2010, ma il ricordo dell’esordio nel campionato cadetto con quella maglia rimarrà uno dei più piacevoli della carriera di Plasmati.

Per questo motivo, il ragazzo nato a Matera, ci terrà a fare bene davanti alla sua ex squadra e immaginiamo che ce la metterà tutta per ritagliarsi il suo spazio anche in questa partita.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta