Grosseto, Prsidente Camilli:”Sorpreso dalla decisione di Giannini, Viviani è un buon tecnico”

Piero Camilli

 

Il Presidente del Grosseto Piero Camilli ha provato a spiegare le dinamiche delle ultime 48-72 ore in casa maremmna, dall’addio di Giannini all’arrivo di Viviani:”Sono rimasto sorpreso dalla decisione del vecchio mister di dimettersi, non mi sembra di aver detto cose assurde nei suoi confronti. Mi ha chiamato tramite terzi, ma io non l’ho voluto confermare, cosa si aspettava da me? Comunque per Viviani garantisce il nostro DS Salerno, è un bravo tecnico, ha lavorato molto con Reja e ha acquisito esperienza. Non sevono grandi nomi per fare bene, la squadra d’altronde è molto ben attrezzata. Qua a Grosseto sono passati tecnici come Allegri e Pioli che poi sono diventati qualcuno, Giannini ha detto che vuole una piazza mitica, gli auguro di trovarla, ma parlare di panchina mitica mi sembra tanto di frase fatta, da Cinecittà…Il mercato? Non c’è fretta, decideremo col nuovo mister, faremo operazioni in entrata, ma anche in uscita. Zeman? In estate ci ho parlato, ma non rientrava nei costi societari per tanti motivi”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta