Torino, Zavagno: “Dimentichiamo Padova, con il Pescara sarà una partita difficile”

Luciano Zavagno

Luciano Zavagno, difensore argentino del Torino, ha analizzato poco fa il rocambolesco pomeriggio di sabato a Padova, con la partita interrotta più volte e poi sospesa: “Io parlo da giocatore, la vicenda Padova-Torino non riguarda me; io so solo che ero in campo e la partita è stata interrotta tre volte e poi sospesa, non so chi abbia parlato con l’arbitro, so solo che dopo un pò siamo stati costretti a rientrare negli spogliatoi ed è terminato tutto. Il fatto che non si conosca ancora la situazione delle nostre squalifiche in vista della partita con il Pescara non penso che sia un problema; noi stiamo tutti bene e siamo tutti al 100%, quindi chiunque scenderà in campo farà bene.
Contro il Pescara sarà comunque una partita difficile, loro sono un’ottima squadra, ma noi siamo il Torino e dobbiamo preoccuparci solo di noi stessi, questa deve essere la nostra forze. Contro il Padova non abbiamo cominciato bene la gara, loro ci hanno messo in difficoltà, ma nel secondo tempo siamo usciti fuori e credo che si sia visto un buon Toro.
Quello contro il Pescara potrebbe essere anche un match adatto alle caratteristiche della nostra squadra, ma dobbiamo migliorare l’approccio alla gara. Dobbiamo rimanere con i piedi per terra perché non abbiamo ancora fatto nulla”.

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta