Padova-Torino, gli animalisti danno la colpa del blackout al circo

Il blackout dell’Euganeo che ha causato la sospensione di Padova-Torino diventa sempre più un caso. Non c’è ancora la certezza sul perché i riflettori si siano spenti, e una versione dei fatti arriva anche da un gruppo di animalisti (100% animalisti) che incolpano il circo si “Moira Orfei”: “C’è una perfetta coincidenza – spiega Paolo Mocavero, presidente dell’associazione 100% Animalisti – nei tempi tra lo spegnimento dei fari dello stadio Euganeo e l’accensione degli impianti del circo, che dista meno di un chilometro dallo stadio di Padova. È evidente a tutti che l’unica anomalia rispetto a tutte le gare di casa del Padova in cui ha sempre funzionato tutto benissimo è appunto la presenza del circo”.
Come vi abbiamo già riferito, comunque, per spazzare il campo dalle tante ipotesi fatte nelle ultime ore, il Comune e la società Calcio Padova si stanno avvalendo di un professionista esterno, incaricato di redigere in tempi brevi una perizia sul blackout allo stadio.

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta