Padova-Torino, anche i veneti presenteranno ricorso, Ad sottovia: “Spero che la partita si concluda sul campo”

“Le novità sono un pò quelle di ieri, sta per essere perfezionata la nomina di un professionista che farà la sua perizia giurata in Tribunale“. Così l’amministratore del Padova Gianluca Sottovia ha commentato l’intrigo che sta nascendo attorno alla partita Padova-Torino, interrotta sabato per il blackout allo stadio “Euganeo”: “Dal Comune ci dicono che si dovrebbe trattare di una causa esterna – ha proseguito Sottovia – e questo ci fa stare abbastanza tranquilli. Noi auspichiamo solo di concludere i 14 minuti della partita che rimangono da giocare e che valga il risultato sul campo. Il Torino ha presentato ricorso senza spiegarci nello specifico le motivazioni; noi stiamo preparando un ulteriore ricorso perché nello spogliatoio non ci sono stati concessi 45′ come è previsto dal regolamento.
Avevamo deciso di comune accordo con il Torino di giocare la partita il giorno dopo alle 14:30, ma poi la lega ci ha informato del contrordine di Cairo“.

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta