Brescia e Grosseto, Scienza e Giannini: storie di panchine in bilico

Beppe Scienza

18esima giornata di campionato che ha il sapore dell’ultima spiaggia per Beppe Scienza e Giuseppe Giannini. Allenatori in difficioltà rispettivamente di Brescia e Grosseto. Il destino dei due Giuseppe non è legato solo dal nome ma sopratutto dal destino che per uno passerà da Varese, per l’altro da Pescara: due trasferte molto pericolose che potrebbero rappresentare l’ultima panchina stagionale per i due allenatori. Il Brescia è di scena a varese nel derby lombardo, il Gorsseto andrà a far visita al Pescara di Zeman che gode di ottima salute. Nell’unico precedente in terra pescarese il Grosseto è stato sconfitto e per Giannini un altro ko dopo quelli recenti sarebbe fatale alla sua panchina. Giannini è subentrato sulla panchina maremmana il 30 ottobre 2011 in sostituzione di Guido Ugolotti, suo compagno di squadra ai tempi della Roma. Scienza invece a Brescia ha cominciato la stagione ma in quel di Varese potrebbe finire. Il Brescia al Franco Ossola non ha mai vinto e ora come non mai è il momento di farlo. Le Rondinelle di Scienza avevano iniziato alla grande la nuova stagione con risultati inaspettati ed un gioco sfavillante. Poi sono venute le difficoltà ed un’astinenza da gol da far paura. Interrotto il mal di gol è ora di tornare a fare anche punti per scongiurare il peggio ma sopratutto restare in sella al club di Corioni che in caso di debacle a Varese è pronto e deciso per il cambio tecnico.

Notizie Correlate

Commenta