Reggina, le ultimissime di formazione

 

Stavolta sono pochi i dubbi nella testa di Roberto Breda, anche se la formazione con cui la Reggina si presenterà al cospetto della Sampdoria annovera non poche sorprese. Il tecnico ha insistito per quasi tutta la settimana, pur allenandosi a porte chiuse, sulla stessa formazione: 4-2-3-1 con il ripescaggio di Cosenza in difesa, la scelta di un centrocampo muscolare in mediana, e la fiducia a Campagnacci nel settore delle mezzepunte.

Fuori Adejo, Antonio Marino, Nicolas Viola e Ceravolo. Dunque mister Breda rinuncia ad un uomo di qualità che possa iniziare l’azione nel settore nevralgico, e rischia sulla posizione di Rizzato, che come terzino sinistro non ha mai brillato in marcatura. Out anche Colombo, che non si trova nemmeno in ritiro con i compagni. Ecco la probabile formazione amaranto:

4-2-3-1: P.Marino; D’Alessandro, Cosenza, Emerson, Rizzato; Castiglia, De Rose; Ragusa, Missiroli, Campagnacci; Bonazzoli.

Paolo Ficara

Notizie Correlate

Commenta