Una giornata sulla carta favorevole. Il Pescara potrebbe approfittare dell’incontro interno con il Grosseto per poi attendere con fiducia il risultato dello scontro diretto tra Padova e Torino. Inoltre le altre concorrenti non avranno turni morbidi all’apparenza dato che la Reggina ospiterà la Sampdoria e il Verona affronterà il Livorno in trasferta. Prima ci sarà da fare il proprio dovere contro i toscani, dove lo scorso anno ha militato l’attaccante  Ciro Immobile “Ho bei ricordi di Grosseto”esordisce il bomber biancoazzurro “Mi sono trovato bene. Sicuramente mi ha aiutato che a gennaio siamo arrivati in tanti e quindi era come se si iniziasse con un gruppo nuovo ed è stato facile integrarsi con i ragazzi che c’erano già. Rispetto ad ora, a Grosseto non giocavo nel mio ruolo, ero adattato a seconda punta e quindi è stato un po’ difficile per me esprimermi al meglio anche se ho dato sempre il massimo. A Pescara trovo più facilità la porta, merito del mister Zeman e del suo gioco che premia gli attaccanti e le incursioni sottoporta” sottolinea Immobile “Ora ci attende la sfida di sabato al Grosseto, compagine che si esprime meglio fuori che in casa e  che vorrà fare certamente risultato. Noi ci siamo allenati concentrati e con applicazione e daremo il massimo”.