Ascoli, il giorno dopo la vittoria contro il Bari con Castori nel cuore

Fabrizio Castori

L’Ascoli ha trovato contro il Bari la terza vittoria consecutiva e la voglia di crederci ancora. Si punta alla salvezza, dopo penalizzazioni e situazioni societarie complicate.

Visto dall’esterno Mister Massimo Silva sembra davvero aver ridato un volto alla squadra, ma se poi si va a scavare tra la gente bianconera si capisce il grandissimo lavoro fatto da Fabrizio Castori.

Non c’è tifoso che non porti riconoscenza al Mister di San Severino. Castori ha guidato con grande merito la squadra marchigiana per poco più di una stagione, poi la decisione del vulcanico Benigni convinto che un cambio potesse ridare linfa vitale alla squadra bianconera.

Nessuno ignora il grandissimo lavoro fatto da Massimo Silva, ma va pur ricordato che queste vittorie sono anche frutto di quanto fatto a inizio stagione da Castori.

Intanto i talenti crescono e le possibilità di rimanere in categoria aumentano. Si parla di Alessandro Sbaffo come di un possibile talento futuro, con qualità che fanno la differenza. E’ la squadra di un Papa Waigo ritrovato, bomber da Serie A. Ma anche quella di Guarna e Gazzola, due punti di riferimento per questa squadra.

La sensazione è che la salvezza si possa raggiungere, dedicandola magari a Mister Castori.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta