Juve Stabia, tesserato il giovane Zantu e per gennaio si segue un difensore senegalese…

Juve Stabia

 

La Juve Stabia sta disputando certamente un buon campionato. Senza i 4 punti di penalizzazione sarebbe a ridosso della zona playoff, ma anche così non è affatto messo male visto che galleggia a metà classifica lontano dalle zone pericolose. In settimana il Presidente Giglio ha detto che a gennaio ”le vespe” avrebbero fatto qualcosa sul mercato e verso questa direzione ci si muove già.

Innanzitutto è stato tesserato il giovane attaccante franco-angolano Givestin N’Suki Zantu, classe ’90, che già si allenava col gruppo dall’estate scorsa. L’allenatoe Braglia ne ha testato le doti e ha deciso si aggregarlo al gruppo. Si tratta di una seconda punta veloce e avrà il numero 75. Il ragazzo ha giocato nelle giovanili di tre squadre francesi prima di venire in Italia, si tratta del Monaco, del Lille e del Lorient.

Zantu sarà a disposizione da subito, mentre per altri nuovi acquisti bisognerà aspettare la riapertura del mercato di gennaio. Per la difesa piace il difensore senegalese del Taranto Mohamed Coly, classe ’84, già in Italia da tanti anni. Per colpa della precaria situazione societaria, il club pugliese potrebbe essere costretto a vendere alcuni dei suoi migliori giocatori e per Coly la fila è abbastanza lunga. Si tratta di un difensore centrale che può giocare anche nella difesa a tre, molto arcigno e forte fisicamente. Portato nel nostro Paese dal Parma nel 2003, ha girato tante squadre, anche di campionati minori, prima di affermarsi al Taranto. In carriera ha vestito le maglie dell’Uso Calcio, Cremonese, Palazzolo, Castellarano, Rodengo Saiano e Varese (quest’ultima senza mai esordire), prima di passare al club rossoblù. Un ragazzo che ha fatto tanta gavetta, ma che sembra pronto per il palcoscenico della Serie B.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta