Brescia, tensione fuori dallo stadio, contestato il presidente Corioni

Giuseppe Scienza

Tira una brutta aria a Brescia dopo la sconfitta interna contro l’Albinoleffe. Scienza è infatti a rischio esonero e la tifoseria ha fatto sentire la propria voce già prima della fine del match. Le contestazioni dei tifosi sono iniziate sugli spalti e sono proseguite nell’immediato dopo gara fuori dal Rigamonti, con cori contro Corioni.
Secondo quanto fa sapere bresciaingol.it, a breve ci sarà un incontro tra Scienza, Zambelli e una rappresentanza dei tifosi.

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta