Empoli, Brugman: “Con il Gubbio gara fondamentale”

Uno dei giocatori che ha maggiormente impressionato nella partita di coppa Italia tra Fiorentina ed Empoli è sicuramente l’uruguaiano Gaston Brugman. Il talentino azzurro (classe ’92), strappato dall’Empoli al Penarol under 19, è soddisfatto della propria prova e punta a trovare stabilmente spazio in prima squadra: “Sono contento per la mia prestazione e per come ha giocato la squadra, peccato per il risultato – ha detto Brugman ai microfoni di TeleEmpoli – Non era facile vincere perché quelli che erano in campo oggi non sono quelli che giocano tutte le domeniche, però contro una squadra di serie A abbiamo giocato davvero bene.”

Brugman è soddisfatto anche dell’impatto avuto con il nuovo mister, Carboni, anche se l’uruguaiano adesso ha solo un pensiero in testa: “Il mister mi ha messo nella posizione di trequartista, quella che mi piace di più, con lui mi trovo bene. Ora dobbiamo cercare di pensare solo al Gubbio, è quella la cosa più importante.” Infine una battuta su Shekiladze, suo compagno di squadra nella primavera azzurra e autore del goal del due a uno contro la Fiorentina: ” Con Shekiladze abbiamo formato una bella coppia nella primavera e ci troviamo a occhi chiusi; speriamo di poter dare il nostro contributo anche in prima squadra”.

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta