Sampdoria, Dessena: “Meglio con il centrocampo a tre. Cassano? gli devo molto, spero torni presto”

Dessena fronteggia Dzemaili

“Diciamo che il centrocampo a 3 è stata la fortuna della mia carriera, posso giocare anche in un centrocampo a 2 come faceva il mister Atzori, ma a tre mi trovo decisamente meglio”. Così il centrocampista della Sampdoria Dessena analizza il cambio di modulo adottato da Iachini; un’innovazione tattica che potrebbe portare quell’inversione di tendenza che in casa Samp stanno tutti aspettando da inizio stagione: “Non saprei dire che cosa non è andato fino ad ora, forse ci vuole molta più rabbia, più cattiveria. Per esempio contro il Vicenza abbiamo perso ma c’è mancato solo il goal e abbiamo fatto una grande prova, anche contro il Bari abbiamo fatto 10 occasioni da goal e siamo stati puniti nell’unica loro occasione. Forse ci manca un pò di lucidità”.
Infine una battuta sull’ex compagno Antonio Cassano che sta attraversando il momento più delicato della sua carriera: “Con Antonio ho un legame particolare; eravamo accanto nello spogliatoio e gli devo molto per tutti i consigli che mi ha dato. E’ una persona speciale e sa sempre come mettere allegria.”

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta