Livorno, ESCLUSIVO/ Federico Dionisi: “Non faremo più brutte figure”

Federico Dionisi

Ieri sera Federico Dionisi è stato premiato nella serata voluta dal Club Amaranto il Porto “Corrado Nastasio”, l’attaccante del Livorno ha parlato in ESCLUSIVA per “SerieBnews.com“.

Federico, cosa è successo contro l’Ascoli?
“Non siamo riusciti a fare niente di tutto ciò che il mister ci aveva chiesto. Non abbiamo letto la partita neppure in corsa, anche se devo dire che non era possibile sfondare quel catenaccio che avevano
Costruito”.
A Torino per il riscatto?
“Dobbiamo giocare come sappiamo. Scendere in campo con la determinazione giusta per portare a casa  punti utili per la classifica. La partita proveremo a farla noi”.
Quanti gol ti senti di promettere ai tifosi?
“Spero tanti, magari più di dieci, ma la cosa più importante da promettere è il fatto che sempre e comunque lotterò per questa maglia”.
Anche se qualcuno ti accusa di essere egoista sotto porta..
“Non lo sono, anche se devo ammettere che ho sempre fame di gol. Se non arrivano per un attaccante tutto si complica”.
Come ti trovi con Paulinho lì davanti?
“E’ un ragazzo eccezionale che ha sofferto molto per l’astinenza delle prime giornate. Sono felice che si sia sbloccato. C’è una buona intesa fra di noi, speriamo di poter portare la squadra in una buona posizione di classifica grazie ai nostri gol”.
Cosa ti è rimasto di quel ragazzo che arrivava dal Celano?
“La semplicità e la consapevolezza di dover crescere ancora tanto”.

Simona Poggianti

Notizie Correlate

Commenta