Chievo Verona-Modena 3-0, le pagelle del match tra canarini e clivensi

Ecco le pagelle di Chievo Verona-Modena:

Chievo
Puggioni 7:
super-protagonista, non solo per il rigore parato ma per la sicurezza regalata alla retroguardia del Chievo.
Djengoue 5.5: lento e un pò involuto sembra impaurito dal debutto con la maglia del Chievo Verona.
(46′ Grippo) 6: buona corsa e tanta voglia di provare a convincere Di Carlo a concedergli altre occasioni.
Acerbi 6.5: finalmente il debutto, atteso per tre mesi. Il difensore, arrivato dopo una grande stagione a Reggio Calabria, dimostra che può disimpegnarsi ad alto livello al centro della difesa.
Cesar 6.5: pericolosissimo fin dai primi minuti, quando va a colpire di testa, è importante non solo in fase difensiva.
Dramè 6,5: una spina nel fianco della difesa dei canarini, corre e preme sulla corsia sinistra. Questa prestazione sicuramente aumenta le possibilità di rivederlo in campo anche in campionato.
Gallozzi 6.5: serve la palla a Uribe per l’1-0, dovrebbe giocare più spesso in quella posizione.
Vacek 6: debutto importante a centrocampo, per un giocatore che potrà tornare molto utile in futuro.
Hetemaj 6: buona corsa e tanta quantità in mezzo al campo.
(67′ Sammarco) 6: la solita dose di esperienza in mezzo al campo.
Uribe 7: possiede velocità e tempo nella giocata, qualità fondamentali se si vuole giocare a calcio moderno. Una doppietta che non potrà lasciare indifferente Di Carlo.
(73′ Kirilov) sv
Mosardelli 6.5: a voglia e grande spirito di sacrificio, oggi tra i migliori come capita spesso.
Paloschi 6.5: sfrutta l’occasione che gli concede in Coppa Italia, al contrario di quanto succede in campionato, Di Carlo. Un goal e tanta corsa per il giovane attaccante scuola Milan.

All Di Carlo 7: ottimi segnali arrivati da chi giocava meno, dovrebbe dare una possibilità in campionato a Paloschi e Uribe.

Modena
Fortunato 5.5:
brutto errore sul goal del 2-0, anche se dopo prova a riscattarsi uscendo con coraggio sempre in cerca del pallone.
Ricchi 6: si propone e cerca di dare una mano in fase di copertura.
Bassoli 5: Uribe nel primo tempo lo fa letteralmente impazzire con la sua velocità e il cambio di passo.
Carini 5.5: leggermente meglio di Bassoli, anche se per oggi non è una giornata facile da quelle parti.
Menarini 5.5: opaco sulla corsia esterna, non riesce ne in fase di spinta che di contenimento.
Foresta 6: buona corsa sulla corsia a centrocampo, anche una discreta qualità.
Spezzani 5.5: incerto in mezzo al campo, spesso la manovra a centrocampo non risulta fluida.
Fantini 6: parte forte, anche se poi la sua partita non riesce a decollare.
Nardini 5.5: parte bene a centrocampo, con corsa e grande qualità. Poi però ha la colpa di sparire totalmente dal campo, eclissandosi completamente.
(55′ Fiandanca) 6: prova a limitare i danni.
Bernacci 5.5: ci mette la voglia e la determinazione, anche se alla fine è sterile anche quando si presenta sul dischetto del calcio di rigore.
Carraro 5: si limita nel proporsi sull’esterna, senza riuscire a toccare molti palloni.

All Cuttone 5.5: il suo Modena dovrà lavorare molto per risalire la china, anche se non è in queste partite che deve dimostrare di aver invertito la rotta di inizio stagione.

Matteo Fantozzi


 

Notizie Correlate

Commenta