Chievo-Modena, ecco Uribe il “killer” dei canarini

Fernando Uribe

Il Modena è uscito sconfitto con un secco tre a zero dal match di coppa Italia contro il Chievo, anche se la formazione di Cuttone non aveva grandi speranze di passare il turno alla vigilia. Il “killer” del Modena però è stato una delle seconde linee a disposizone di Di Carlo, ovvero Fernando Uribe, colombiano classe ’88, che il Chievo ha pescato dall’Once Caldas.
Il giovane attaccante, con la formazione colombiana vincitrice della Coppa Libertadores nel 2004, ha disputato 36 partite segnando ben 24 goal. Così gli attenti osservatori del Chievo hanno deciso di portarlo senza indugi a Verona. Uribe, prima di approdare all’Once Caldas ha giocato nel Cortuluà (28 presenze e 26 reti) e nel Deportivo Pereira (20 partite e 8 goal con la maglia giallorossa). Si tratta di un attaccante molto tecnico ma anche di buona presenza fisica, che fino a questo momento non è riuscito a trovare molto spazio nella massima serie, ma se Uribe continuerà a sfornare prestazioni come quella di oggi, Di Carlo dovrà prenderlo in considerazione per l’undici titolare.

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta