Modena, ESCLUSIVO/ Fausto Pari: “Nessun contatto con Cevoli, la società deciderà se puntare su Cuttone in settimana”

Fausto Pari

Il Modena ha esonerato Cristiano Bergodi, affidando la guida della squadra al mister della primavera Agatino Cuttone. Questi ha ottenuto un punto importante in trasferta contro la Juve Stabia, ma i dubbi sul fatto che la soluzione sia solo provvisoria rimangono.

E’ intervenuto in ESCLUSIVA per SerieBnews.com Fausto Pari, che ha chiarito la situazione con noi.

Direttore, soddisfatti del punto fatto a Castellammare?
“Direi di sì, la squadra ha reagito bene ottenendo un punto importante in trasferta. La voglia di reagire permetterà alla squadra di lavorare con una voglia ritrovata. Venivamo da un momento difficile e dalla sconfitta interna contro l’Empoli. L’unico dubbio riguarda il campo sintetico di Castellammare, non capisco come si possa giocare a questi livelli su campi del genere. Non voglio aprire una polemica, è solo un appunto…”

Ci racconta l’esonero di Cristiano Bergodi? Avevate detto più volte di puntare molto su di lui…
“E’ stata una decisione presa dalla società. Io ero all’estero e non ho monitorato molto attivamente la situazione. Si pensava di dare una scossa con un cambiamento tecnico, ed è stata affidata la panchina al tecnico della Primavera”.

Ma è una soluzione provvisoria quella di Cuttone?
“La società nei prossimi giorni deciderà il da farsi, vediamo se ci saranno incontri o si continuerà così”.

C’è stato un contatto con Cevoli? Le voci di mercato ci dicono questo…
“No, assolutamente. Per quanto ne so io nessuno ha parlato con Cevoli”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta