Grosseto, subito il riscatto dopo una batosta

Sforzini

Dopo aver preso una batosta in casa non è mai facile ripartire. E’ quello che ha fatto il Grosseto, che dopo aver preso cinque sberle a domicilio dal Varese, è riuscito a portare via i tre punti dall’Euganeo di Padova. Giannini è stato bravo a rimettere ordine nelle idee e nella mentalità dei propri giocatori e si è presentato contro un avversario forte come il Padova con una squadra quadrata e pronta a ripartire in contropiede.
Anche la fortuna ha dato una mano al “principe” con il vantaggio, per certi versi inaspettato, arrivato su rigore ad opera si Sforzini. Da quel momento in poi, l’ex giocatore della Roma ha potuto mettere la partita sui binari che voleva, e ha cercato di imbrigliare (riuscendoci) i centrocampisti e gli attaccanti del Padova.
Un fattore è stato anche Caridi, che con la sua velocità ha messo in difficoltà i difensori biancoscudati, permettendo al centrocampo e alla difesa dei maremmani di alleggerire la pressione avversaria. Ora il Grosseto ha agganciato la Sampdoria a 23 punti, vede a soli quattro punti la zona play off e Giannini può preparare con relativa tranquillità la prossima partita contro la Juve Stabia.

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta