Bari, Torrente e una partita speciale: “Con la Sampdoria voglio vincere”

Vincenzo Torrente

Quella contro la Sampdoria per l’allenatore del Bari Torrente non sarà una partita come le altre. Il tecnico dei galletti ha infatti vestito la maglia dell’altra squadra “della Superba”, ovvero il Genoa, collezionando 412 presenze: “Ho tanti bei ricordi di quei tempi, come aver giocato contro Vialli e Mancini, ma ora alleno il Bari e domani voglio vincere”. Torrente ha anche le idee chiare su come il Bari dovrà affrontare questa partita: “Non bisogna concedere nulla, stare corti e giocare con cattiveria. Per la retroguardia – spiega Torrente – siamo in pochi ma sono contento del ritorno di Crescenzi e Garofalo“. I due terzini, assenti il primo per la convocazione della nazionale Under 21 e il secondo per infortunio, daranno maggior fluidità alla manovra, mentre a centrocampo rientra il capitano Donati. “Massimo – ha detto Torrente – ci fornirà qualità assoluta. Mi auguro di vedere il giusto atteggiamento del gruppo: mi piacerebbe la stessa mentalità mostrata contro il Torino. Anche Bellomo è fisicamente in crescita”.

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta