Torino, ESCLUSIVO/ Roberto Muzzi: “Assenza di Bianchi pesante, ma Ventura otterrà risultati anche senza di lui”

Roberto Muzzi

Il Torino dovrà fare a meno di Rolando Bianchi nelle prossime tre gare. L’attaccante infatti ha ricevuto una pesante sanzione dal giudice sportivo, colpevole di essere caduto nelle provocazioni di Borghese.
I granata però devono continuare la loro strada verso la promozione, anche senza Bianchi al centro del loro attacco.

E’ intervenuto in ESCLUSIVA per SerieBnews.com Roberto Muzzi, che ci ha raccontato le sue impressioni sul momento del Torino.

Roberto, come giudichi il momento del Torino?
“Ero convinto che avrebbero fatto bene. Hanno fatto un mercato importante, ma soprattutto hanno preso un grande allenatore. Questo potrebbe essere davvero l’anno giusto”.

Ora i granata vanno a Crotone, che partità sarà?
“Non è mai facile giocare al sud, sarà durissima. Ma il Torino ha le qualità e Ventura sà come andarsi a prendere i tre punti”.

Da giocatore ti è mai capitato di raccontare in una provocazione come successo a Bianchi contro il Bari?
“Sicuramente mi sono capitate situazioni del genere, ma non ricordo di aver mai reagito così. Certo però è un attimo, quando prendi le botte e vieni provocato. Non ragioni e fai questi errori”.

Quanto peserà l’assenza di Bianchi? Pensi che Ebagua sia in grado di ammortizzarne l’assenza?
“Il Torino perde tanto senza Bianchi. Rolando è uno pronto a buttarla sempre dentro. Ebagua è un giocatore importante e ora avrà una grande occasione. So come lavora Ventura e lui pensa sempre al gruppo, questo è il suo punto forte”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta