Livorno-Ascoli, Novellino:”Non sottovalutiamo nessuno”

Walter Novellino

Niente di scontato quando a parlare è Walter Novellino. Nella consueta conferenza stampa pre Livorno-Ascoli, si è presentato con il consueto buon umore di chi ha visto la sua squadra lavorare tanto e bene:” Guai a sottovalutare gli ultimi in classifica, hanno poco da perdere e possono metterci in difficoltà”.
Allo stesso tempo il tecnico amaranto fa capire di aver preparato la gara in maniera minuziosa, anche se rimangono dubbi in difesa, tra Salviato e Perticone:” Ho provato il 3-5-2 in settimana, ma venerdì sera si parte con il classico 4-1-4-1, magari durante la gara, vedremo se cambiare qualcosa”. Potrebbe essere un modulo da adottare in futuro, ma Novellino spiega chiaramente che l’opportunità potrebbe nascere solo dal momento che Mirko Pieri sara’ arruolabile. Nel finale il mister non dimentica di fare un saluto particolare ad Aldo Agroppi, colpito da infarto nella giornata di ieri:” Sono vicino a lui e alla sua famiglia, siamo due uomini di calcio appartenenti alla vecchia guardia, complici anche nella vita, poichè è stato mio testimone di nozze, quindi un abbraccio e un augurio di tornare prestissimo a parlare di calcio in maniera velenosa come lui sa fare”.

Notizie Correlate

Commenta