Cittadella, ESCLUSIVO/ Martignago su B Italia, il Cittadella e la sfida contro il Varese

Riccardo Martignago

Il giorno dopo la vittoria contro la Russia nel freddo gliaciale di Astrakhan, tiene altissimo il morale dei ragazzi di Massimo Piscedda. Due vittorie su due per B Italia ed il continuo lavoro di crescita dei giovani della Serie Bwin che anche a livello internazionale. Riccardo Martignago, centrocampista del Cittadella ,classe 91, è stato uno degli uomini più in vista contro i russi. Suo uno dei due gol che hanno permesso agli azzurrini di superare la nazionale avversaria. Intervistato in ESCLUSIVA dalla redazione di seriebnews.com, Martignago si è detto soddisfatto della prova sua e dei suoi compagni:” Siamo molto contenti perchè era importante vincere e reagire allo svantaggio. Abbiamo giocato contro una squadra con giocatori più grandi di noi e con più esperienza. Faceva molto freddo, le condizioni climatiche ci hanno creato qualche disagio. Loro spesso la mettevano dal punto di vista fisico ed entravano senza mezze misure. Reagire come abbiamo fatto mostrando le nostre qualità ed un gran carattere è stata la vittoria più bella”.
Se poi sei decisivo e fai gol è tutto ancora più entusiasmante?
” Il gol fa paicere a livello personale ma va condiviso con tutta la squadra. Avevo sbagliato un gol simile contro la Serbia, scherzando con il mister gli avevo promesso che contro la Russia mi sarei rifatto, ed ho mantenuto la promessa”.
Ora invece bisogna pensare alla salvezza del Cittadella?
” Ci aspetta una trafserta difficile come quella di Varese. Abbiamo visto tutti cosa è successo al Grosseto che ne ha presi cinque e non è da tutti. Il Varese sta bene e noi altrettanto! Andiamo li a giocarci la nostra partita cercando di non commettere errori che ci possano penalizzare ma sopratutto dobbiamo portare a casa punti preziosi per la salvezza”.
Un pari a Varese è buono?
” Assolutamente no, sono le vittorie che portano i punti salvezza e dobbiamo sempre scendere in campo per cercare la vittoria. E’ importante giocarsela con tutte fino alla fine, poi si può anche perdere, ma prima di tutto bisogna sempre giocarsela e dare il massimo. La Serie Bwin è un campionato bello proprio perchè è sempre combattuto”.

di R.A

Notizie Correlate

Commenta