Polonia-Ungheria 2-1, ko per Feczesin, Laczko e Koman

Robert Feczesin

Ko maturato negli ultimi minuti per Feczesin e compagni. L’Ungheria esce con una sconfitta dalla sfida contro la Polonia. La squadra di Egervari aveva trovato il pareggio al minuto 78, dopo essere andata sotto alla mezz’ora. La rete dell’1-1 l’aveva realizzata Priskin, rispondendo a Brozek. L’errore di Vanczak, autore dell’autogoal del ko, ha regalato la vittoria alla squadra di Smuda.

Bene Laczko e Koman, che hanno giocato tutta la partita. Gli esterni della Sampdoria si sono disimpegnati in ruoli non abituali. Laczko ha giocato da terzino, mentre Koman da seconda punta.

Solo nove minuti per il bomber del Brescia Feczesin, entrato sull’1-1 per cercare la vittoria.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta