Torino, ESCLUSIVO/ Agente Bianchi sul rosso: “Borghese è un giocatore scorretto, adatto ad altri sport”

Rolando Bianchi

E’ arrivata una sanzione molto pesante per Rolando Bianchi, che dovrà scontare tre turni di squalifica dopo l’espulsione di ieri sera contro il Bari. Il suo atteggiamento è stato considerato violento e scorretto, quindi è scattata una pesante sanzione. L’impressione è stata quella di una continua provocazione nei suoi confronti da parte di Borghese.

E’ intervenuto in ESCLUSIVA per SerieBnews.com Riccardo Bianchi, fratello e agente di Rolando che ha commentato la notizia.

Riccardo, come commenta la squalifica di tre turni per Rolando Bianchi?
“Il giudice sportivo ha fatto il suo lavoro. E’ una sanzione importante. Adesso vediamo il referto per capirne le motivazioni e poi prenderemo le decisioni del caso”.

Rolando è stato ripetutamente provocato da Borghese. Che ne pensa?
“L’arbitro si è fatto prendere dalla concitazione del momento, poco prima c’era stato un brutto fallo di Borghese nei confronti di Rolando. Questo scontro ha portato al rosso per l’attaccante granata. Vorrei sottolineare però che Borghese è un giocatore adatto ad altri sport rispetto al calcio. Ci deve essere agonismo, ma deve esserci anche correttezza. Borghese ha superato questo limite palesando mancanza assoluta di correttezza”.

Cosa fare in questi casi?
“Borghese è un giocatore sconosciuto ai più, perchè ha giocato sempre in categorie minori. Ora gioca in un campionato di livello come la Serie B e verranno prese le giuste contro misure. Però non ci pensiamo più, l’importante è che il Torino continui a vincere”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta