Reggina, protagonisti De Rose, Kovacsik e Marino

In una giornata priva di impegni lavorativi, tre calciatori della Reggina sono stati intrattenuti nel corso di una serata organizzata a Reggio Calabria dall’Associazione “Febiadi”, club dedito alle iniziative destinate alla terza età. Sono stati simpaticamente coinvolti il centrocampista Francesco De Rose, ed i portieri Adam Kovacsik e Pietro Marino:” Il mio ruolo preferito? Basta che gioco”, è l’ironico intervento del mediano cosentino, a chi gli chiedeva se gradisse una posizione da interno oppure più decentrata.
Anche il reggino purosangue Pietro Marino, ripresosi dal bruttissimo virus che lo aveva messo ko nei giorni scorsi, ha trovato spazio per esprimere un pensiero:” Sicuramente indossare la maglia della Reggina, squadra della mia città, è per me un’emozione particolare ad ogni partita. Devo migliorare sotto alcuni aspetti”. L’ungherese Kovacsik è forse il giocatore che si è divertito di più, essendo stato coinvolto anche in un balletto:” La Reggina mi sta facendo crescere. Le parate sui rigori risaltano di più, ma ci sono atri frangenti in cui è più difficile mantenere la concentrazione. La nazionale? È un mio sogno, ma prima voglio andare in Serie A con la Reggina”.

di Paolo Ficara

Notizie Correlate

Commenta