Hellas Verona, ESCLUSIVO/ Andrea Mandorlini: “E’ stata una partita sofferta, non eravamo al meglio”

Andrea Mandorlini

Il Verona ha raccolto ieri la quarta vittoria consecutiva nel suo campionato di Serie B. Il risultato è arrivato con grande sofferenza, con un goal di Maietta allo scadere. Diverse assenze e un pò di stanchezza poteva condizionare la prestazione dei gialloblu, che invece hanno dimostrato di saper vincere anche in momenti di difficoltà.

E’ intervenuto in ESCLUSIVA per SerieBnews.com Andrea Mandorlini, che ha commentato con noi la vittoria contro il Crotone.

Mister, ci racconta la sfida contro il Crotone?
“E’ stata una partita molto sofferta e alla fine abbiamo vinto. Alcuni hanno detto che non è stata immeritata e un fono di verità ci sarà. Non eravamo al meglio, ma siamo riusciti comunque a raccogliere un buon risultato”.

Cosa ha detto ai ragazzi a fine partita per un goal subito a pochi minuti dalla fine che poteva costare caro?
“Veramente non gli ho detto niente. Dopo un minuto siamo tornati in vantaggio, dimostrando grande voglia e determinazione. Loro hanno segnato nell’occasione in cui si pensava che potessero fare meno male e hanno avuto l’opportunità prima del goal di farne anche altri. Vincere anche quando non si è al massimo, è un buon segnale”.

Ci racconta la partita del suo attacco?
“Ho deciso di schierare due punte pesanti, con Gomez alle loro spalle. Nel primo tempo Pichlmann e Ferrari si sono mossi molto bene, nel secondo di meno. Ma in generale sono soddisfatto della loro prova”.

Certo, se vincete anche quando non giocate al 100%…
“Sì, questo è vero. Ma poi ci sono volte che rendi molto e non riesci a vincere. Quindi prendiamo questi tre punti e continuiamo sulla nostra strada”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta