Torino, Bianchi:”Ventura ci ha dato la tranquillità giusta per vincere. Io? Sono più sereno, ho raggiunto la giusta maturità”

 

Rolando Bianchi è il leader del Torino e vera anima della squadra. L’ambizione è quella di andare in Serie A e tornare su quel palcoscenico che non lo vede protagonista da qualche anno. Quest’annata sembra quella giusta, come conferma lui stesso:”Il mister Ventura ci ha dato la serenità a la tranquillità giusta per vincere le partite. E’ chiaro che i risultati aiutano nel morale per raggiungere l’obiettivo prefissato. Io ho raggiunto la mentalità giusta, sono più sereno e motivato, ho vissuto momenti difficili, ma ho sempre reagito. Dobbiamo rimanere coi piedi per terra perchè la Serie B è lunga e difficile e ci sarà ancora da soffrire questa stagione, ancora non abbiamo fatto niente. Segno di meno? Si, rispetto all’anno scorso ho fatto molte meno reti, ma le partite si vincono anche solo 1-0. Gli anni scorsi segnavo di più, ma in classifica stavamo arrancando. Lavoro per diventare un attaccante completo. Il mio contratto scade fra due anni, c’è tempo per il rinnovo…Il Bari? Altro ostacolo duro da superare, è l’ennesima prova di maturità per noi, ma sappiamo che siamo forti e non ci nascondiamo. La Nazionale? E’ il sogno nel cassetto di ogni calciatore, è chiaro che se giochi in Serie B non è facile venire presi in considerazione, Ogbonna è un caso a parte perchè lui è un fenomeno, ma io ci spero sempre. Voglio tornare in Serie A anche per giocare il derby, non ho mai segnato alla Juve con questa maglia e non vedo l’ora di regalare ai tifosi delle gioie come questa”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta