Sampdoria, Sensibile sul futuro di Palombo:”Se c’è un’offerta la valuteremo”

Angelo Palombo

Spessore, carattere e senso da leader, caratteristiche identificabili in Angelo Palombo guerriero di tante battaglie, anche in Serie B. Di giocatori come Palombo in giro ce ne sono davvero pochi ed ecco spiegato perchè l’interesse di Fiorentina e Napoli non è mai tramontato. Le due esclusioni dalla formazione titolare di Angelo hanno subito fatto pensare ad una rottura tra Palombo ed Atzori riaccendendo il solito interesse di viola e partenopei. Altra chiave di lettura potrebbe essere che il tecnico dei doriani abbia visto in Palombo un lieve calo e l’ha voluto colpire nell’orgoglio per fargli ritrovare quella rabbia, quella grinta che un giocatore come lui ha nel DNA. Di fatto il centrocampista visto nel secondo tempo di Brescia è sembrato quello dei tempi migliori, copertura, ordine, carattere e voglia di combattere li davanti alla difesa alla Palombo.
A Radio Goal sul futuro di Angelo Palombo si è espresso il ds blucerchiato Pasquale Sensibile:” A peserebbe molto privarci di Palombo ma davanti ad un’offerta importante ci si siede e si discute”. Chiaro messaggio che a fatto scattare l’intuizione mediatica che in Gennaio qualcosa di concreto sull’addio di Angelo dalla Samp possa accadere:” Di giocatori interessanti Napoli e Fiorentina ce ne sono tanti ma siamo contenti del nostro organico che va solo snellito. Quest’estate in un momento particolare abbiamo subito chiuso qualsiasi tipo di discorso sulla cessione di Angelo, ora sono passati un po’ di mesi e magari le cose cambiano. Se poi nella testa di Angelo qualche esclusione possa indurlo a guardarsi intorno aprendo a richieste da parte di qualche società lo sa lui e solo allora staremo a sentire. A volte anche dalle cessioni ci si rafforza, ma con questo non voglio dire che siamo disposti a cederlo o che la responsabilità di una sua cessione ricadrà solo su di lui”.

Notizie Correlate

Commenta