Brescia, Juan Antonio: “Emozionato di fronte all’Ascoli”

Il protagonista della conferenza stampa odierna per il Brescia è stato Juan Antonio. Il fantasista viene da un periodo difficile sotto il punto di vista fisico, ma la sua situazione gli permette comunque di scendere in campo. Dopo una partenza sprint le sue prestazioni sono andate in calando, anche se nessuno mette in dubbio il talento di un ragazzo straordinario.

Arrivato a Brescia dopo un’esperienza al River Plate per lui questo è l’anno della definitiva consacrazione. Domenica è atteso da un appuntamento romantico, torna infatti a giocare contro l’Ascoli dove l’anno scorso ha giocato per sei mesi. Ecco alcune delle sue parole:

SUL CAMBIO CONTRO LA SAMP: “Ho chiesto il cambio perchè sentivo dolore, credo che un giocatore se non è al meglio debba comunicarlo al suo allenatore. Scienza mi ha detto di stringere i denti e in campo sono rimasto un po’ di più. Purtroppo sono rimasto un po’ condizionato dai miei vecchi infortuni che mi ha tenuto fuori dal campo per diverso tempo.”

RITORNO AD ASCOLI – “ Ho trascorso sei mesi ad Ascoli ed è stata un’esperienza molto importante per la mia carriera, posso dire che è stato il primo vero contatto con il calcio italiano. Quando sono arrivato a Brescia avevo bisogno di avere più continuità e così si è pensato di darmi in prestito all’Ascoli. E’ stato un bellissimo periodo ho trovato un gruppo affiatato con il quale siamo riusciti a centrare la salvezza. “

Notizie Correlate

Commenta