Cittadella, ESCLUSIVO/ Claudio Foscarini: “Dispiaciuto per il ko di Di Nardo. Cerchiamo la continuità”

Claudio Foscarini

Il Cittadella ha ottenuto un importante vittoria fuori casa ad Ascoli, dopo due pesanti sconfitte. La squadra di Claudio Foscarini va alla ricerca della continuità, provando a mettere in fila risultati positivi. Ora l’aspetta un impegno casalingo proibitivo contro il Livorno di Walter Novellino.

E’ intervenuto in ESCLUSIVA per SerieBnews.com Claudio Foscarini, che ha commentato con noi il momento del Cittadella.

Mister, ci racconta Ascoli-Cittadella?
“Siamo molto felici per il risultato. Venivamo da due risultati negativi consecutivi ed era importante invertire la tendenza. La vittoria è sempre un toccasana per i malanni di una squadra”.

Cosa non l’è piaciuto?
“Beh, la partita dovevamo chiuderla prima. Dobbiamo migliorare sotto questo punto di vista. Fino al novantesimo abbiamo rischiato di subire il pari, tanto che l’Ascoli ha addirittura colpito un palo. Dobbiamo imparare a gestire meglio queste partite”.

Come ha preso l’infortunio di Di Nardo?
“Mi è dispiaciuto moltissimo. Contavamo tantissimo in questo giocatore, che per noi è fondamentale. Di Nardo può rompere gli equilibri, si fa rispettare in area di rigore. Ha quel guizzo che può essere importante a volte e che ci manca senza di lui. Dovremo ottenere i risultati con il gioco di squadra. Ora lo perdiamo per un pò e andiamo avanti. Lo aspetteremo come avevamo fatto in passato”.

Come giudica il momento del suo Cittadella?
“Siamo contenti di  un campionato che è in linea con le previsioni fatte. Abbiamo spunti interessanti e un unico rammarico, non riusciamo a trovare continuità. Infatti non siamo riusciti a centrare mai più di due risultati positivi. Poi magari arriva l’impennata fuori casa, ma non centriamo la continuità. Ora il nostro imperativo è trovarla per continuare a fare bene”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta